Come Lavoriamo

Realizzare un Farmaco è complicato.

Non è semplice. Purtroppo, molti pensano che basti “mescolare, scaldare e agitare bene”. Ma come in una ricetta di cucina, unire gli ingredienti a caso o senza i giusti apsssaggi, non porta assolutamente allo stesso risultato.

Nel Laboratorio Galenico Ternelli, la parola d’ordine è ORDINE, seguito da PULIZIA, PROCEDURE e CONOSCENZE.

L’insieme di queste 4 parole può essere visto in questa pagina, con alcune foto simboliche: ogni volta che acquisti un farmaco del Laboratorio Galenico Ternelli, ricorda che è stato fatto avendo queste 4 parole ben in vista.

Farmaco incontaminato

PULIZIA

Il personale indossa dispositivi di protezione monouso (calzari, camici, guanti, cuffie) ogni volta, per evitare contaminazioni crociate.

farmaco incontaminato

isolamento

Ogni farmaco è realizzato in un ambiente separato: box polveri, cappa chimica, cappa HEPA. La certezza di non assumere il farmaco sbagliato.

ORDINE e PULIZIA nel Laboratorio Galenico Dr. Ternelli

Un aspetto FONDAMENTALE del Laboratorio Ternelli è l’accurata PULIZIA: crediamo che sia un aspetto ESTREMAMENTE importante, ma spesso sottovalutato dagli altri.

Dobbiamo tener presente che in un laboratorio si allestiscono farmaci di ogni tipo, da farmaci per il cuore a preparazioni per sportivi, da farmaci con sostanze chimiche a preparazioni erboristiche e naturali.

OGNI VOLTA, per OGNI PREPARAZIONE, bisogna essere in grado di “resettare” i locali, eliminando ogni tipo di contaminazione.

Per ottenere questo risultato, il Laboratorio Galenico Dr. Ternelli utilizza un programma di pulizia accuratissimo, che prevede il trattamento dei piani di lavoro, macchine, utensili e contenitori con appositi detergenti e aspirapolveri.
I piani di lavoro sono puliti continuamente tra una preparazione e l’altra attraverso solventi e detergenti appositi (di ciascuno è disponibile la scheda di sicurezza) e, inoltre, alcool etilico a 96° (per abbattere la carica batterica).

Anche le macchine sono pulite dopo ogni utilizzo e, al termine, sono coperte completamente mediante teli antipolvere: in questo modo si preserva la pulizia e si evita che polveri o altre sostanze chimiche contaminino le macchine non in uso.

Come lavoriamo le materie prime…

Come per tutti i macchinari e i locali nel Laboratorio Galenico Ternelli, anche le materie prime sono soggette a severe e attente norme per la conservazione e l’utilizzo. Tutte le materie prime sono riposte in ripiani chiusi per evitare che polvere o altre sostanze possano contaminarle durante le fasi di preparazione dei medicinali.

Come lavoriamo con vetreria e utensili…

Vetreria e utensili sono richiusi in contenitori antipolvere
Gli utensili e parti meccaniche asportabili sono puliti con apposito detergente e, importantissimo, sottoposte ad un lavaggio ad ultrasuoni che ne garantisce una pulizia approfondita a livello molecolare (tramite la “cavitazione”).

Una volta asciugati (naturalmente o in corrente d’aria a seconda dei casi), vengono riposti in contenitori sigillati ermeticamente per evitare contaminazioni di polvere e di altre sostanze chimiche.

I nostri aspiratori con filtro certificato HEPA

Per evitare contaminazioni durante la fasi di lavorazione (oltre che per proteggere il farmacista che lavora) si utilizza un aspiratore automatico con filtro HEPA, periodicamente sostituito.

Altrettanto, per l’aspirazione dei residui da piani, macchine e pavimenti, non si usa un normale aspirapolvere, ma un aspirapolvere certificato HEPA, periodicamente sostituito.
Infine, come ulteriore garanzia della serietà e della qualità del Laboratorio Ternelli, sono riportati i periodi delle ultime ispezioni da parte delle Forze dell’Ordine e dell’AUSL:
data dell’ultima ispezione del laboratorio da parte dei NAS: Febbraio 2017
data dell’ultima ispezione del laboratorio da parte dell’AUSL: Febbraio 2017
data dell’ultima ispezione del laboratorio da parte del Servizio Veterinario: Giugno 2015

PROCEDURE e CONOSCENZE nel Laboratorio Galenico Dr. Ternelli

Lavoriamo con le Norme di Buona Preparazione Integrali

Una delle caratteristiche principali del Laboratorio Galenico Dr. Ternelli è l’adozione delle Norme di Buona Preparazione Integrali (per gli addetti ai lavori, NON sono quelle “semplificate” del DM 2003, ma quelle complete), ovvero un sistema complesso di norme che permette una accurata, precisa e completa tracciabilità di tutte le fasi di preparazione di un farmaco, della gestione interna del laboratorio (personale, pulizia, carico e scarico, ecc…) e che permette di garantirne altissima qualità, purezza, sicurezza ed efficacia dei farmaci preparati.

Lavoriamo in Un Laboratorio Tecnologico e all’Avanguardia

Crediamo di lavorare “bene” con viva passione e possiamo affermare, senza fare retorica, che la “magia” dell’Arte di preparare farmaci è onnipresente, ma spesso si pensa ad un laboratorio galenico di una farmacia come qualcosa di “medioevale” con libri ingialliti, antichi flaconi di vetro dalle scritte sbiadite e i classici mortaio, pestello e spatole con cui fare tutto.

Oggigiorno per assicurare qualità, efficacia e sicurezza di una preparazione galenica in un Laboratorio Galenico all’avanguardia è necessaria la tecnologia, la tecnologia e ancora tecnologia!

Il Laboratorio Galenico Ternelli è completamente informatizzato nella gestione di formule, preparazioni, sostanze, lotti, giacenze, scadenze, ordini, materiali, ecc… in modo da avere sempre e continuamente tutto sotto controllo!

Il Laboratorio Galenico Dr. Ternelli sotto certi aspetti è unico…

Il Laboratorio Ternelli per assicurare la qualità, la sicurezza e l’efficacia delle preparazioni che allestisce, adotta rigidi standard e controlli in ogni procedimento.
Vediamo alcuni punti in cui il Laboratorio Galenico Dr. Ternelli fa la differenza:

1. Il laboratorio è fisicamente separato ed isolato dal resto della farmacia, in modo da avere un’area dedicata alla preparazione dei farmaci e dei preparati naturali, senza pericoli di contaminazioni esterne o interruzioni nelle operazioni di preparazione
2. per ogni preparazione si redige, tramite sistema informatico, un foglio di lavorazione che contiene tutti i dati della preparazione (dati del medico, del paziente, composizione quali e quantitativa, forma farmaceutica, lotti, contenitore, avvertenze, modi d’uso, ecc…)
3. per ogni preparazione sono previsti controlli aggiuntivi obbligatori per assicurarsi di aver lavorato correttamente.
4. tutti i macchinari sono regolarmente puliti e revisionati secondo precise procedure, e ogni modifica o sostituzione è obbligatoriamente riportata nella documentazione, creando uno storico.
Sono pochissime le preparazioni eseguite “a mano”, anche se ancora oggi mortaio e pestello hanno un (molto marginale) ruolo

Schedule your appointment Now

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Pellentesque lacinia, ipsum eu vulputate pulvinar